Comunicazione ai docenti - Circolare n. 192

Pubblichiamo anche in allegato la Circolare n.192 sulla didattica a distanza.

 

AI DOCENTI

 

OGGETTO: DIDATTICA A DISTANZA - VALUTAZIONE - USO PIATTAFORME ON-LINE

 

Con il DPCM 8 marzo 2020, e le disposizioni in esso contenute, si è indubbiamente passati, sotto il profilo normativo, da una fase emergenziale che si auspicava solo temporanea (fino al 15 marzo), ad una più prolungata (fino al 3 aprile ?) con ovvie ripercussioni relative all’attività didattico-educativa da espletare, da parte del corpo docente.

 

In particolare, rispetto alla fase precedente, il ministero esplicita la necessità di abbandonare progressivamente la mera trasmissione di materiali a favore di una didattica in cui vi siano anche contatti a distanza, adeguati contenuti disciplinari ed azioni didattico-valutative e docimologiche.

 

A riprova di ciò allego i chiarimenti forniti nel suindicato DPCM dell’8 marzo 2020

 

Attività didattica a distanza” (DPCM 8 marzo 2020)

 

Il protrarsi della situazione comporta la necessità di attivare la didattica a distanza, al fine di tutelare il diritto costituzionalmente garantito all’istruzione.

 

Le strutture del Ministero sono da giorni a disposizione per il necessario aiuto con considerevole varietà di iniziative, che vanno dalla mera trasmissione di materiali (da abbandonarsi progressivamente, in quanto non assimilabile alla didattica a distanza), alla registrazione delle lezioni, all’utilizzo di piattaforme per la didattica a distanza, presso l’istituzione scolastica, presso il domicilio o altre strutture.

 

Ogni iniziativa che favorisca il più possibile la continuità nell’azione didattica è, di per sé, utile. Si consiglia comunque di evitare, soprattutto nella scuola primaria, la mera trasmissione di compiti ed esercitazioni, quando non accompagnata da una qualche forma di azione didattica o anche semplicemente di contatto a distanza.

 

Va, peraltro, esercitata una necessaria attività di programmazione, al fine di evitare sovrapposizioni tra l’erogazione a distanza, nella forma delle “classi virtuali”, tra le diverse discipline ed evitare sovrapposizioni.

 

Va infatti rilevato (e ciò vale anche per i servizi all’infanzia) come i nostri bambini e le nostre bambine patiscano abitudini di vita stravolte e l’assenza della dimensione comunitaria e relazionale del gruppo classe. Anche le più semplici forme di contatto sono da raccomandare vivamente. E ciò riguarda l’intero gruppo classe, la cui dimensione inclusiva va, per quanto possibile mantenuta, anche con riguardo agli alunni con Bisogni educativi speciali”. -

 

In merito alla valutazione degli apprendimenti ed alla verifica delle presenze è da rilevare, nel nostro istituto, una discreta varietà di strumenti a disposizione.

 

Le presenze possono essere registrate attraverso le piattaforme in utilizzo, senza tuttavia incidere, eccezionalmente per questo anno, sul monte ore annuale degli studenti, ai fini della validità dell’anno scolastico.

 

Circa la dimensione valutativa, invece, la normativa vigente (Dpr 122/2009, D.lgs 62/2017), a parte una certa rigidità formale legata ai momenti canonici rappresentati dagli scrutini e dagli esami di Stato, consente una certa libertà ai docenti. E’ ovvio che tale libertà deve muoversi all’interno di paletti e criteri ben precisi ed oggettivamente rilevabili, rappresentati dalle imprescindibili periodiche verifiche degli apprendimenti.

Per consentire tutto ciò, oltre alle incombenze professionali legate all’utilizzo del registro elettronico ed al supporto fornito dai referenti più volte indicati nelle precedenti circolari, per le scuole di Castelforte e Minturno, è fondamentale tenere presente l’utilizzo delle diverse Piattaforme attivate, sia AXIOS IMPARI sia “GOOGLE CLASSROOM” per la didattica a distanza.

 

Per ogni informazione relativa all’uso delle suddette piattaforme è possibile contattare per la Piattaforma AXIOS IMPARI del Liceo Alberti la prof.ssa Caterina Valerio (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – cell. 3408705369) e per l’Istituto Omnicomprensivo di Castelforte il prof. Massimo Formicola (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – cell: 3490589887); per la Piattaforma G Suite for education (GOOGLE CLASSROOM) per tutto l’Istituto il prof. Adolfo Tomassi (e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., cell. 3397254489).

 

 

 

Minturno/Castelforte, 12-03-2020

 

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

Attachments: